Ceramiche tradizionali        

Pubblica i tuoi suggerimenti, le tue osservazioni sulle feste che più ti piacciono del Giappone

Hina Matsuri
(Doll Festival)
HINA MATSURI è la festa dedicata alle ragazze, celebrata in Giappone il 3 marzo di ogni anno, conosciuta anche come MOMO NO SEKKU (il festival dei fiori di pesco).
Nella giornata, le ragazze mettono in mostra, su delle strutture in legno a gradini finemente lavorate (piccole tribune in miniatura), diverse bambole (HINA NINGYOU - HINA DOLLS).
Esistono numerosi tipi di strutture in legno di diverse misure, ed ospitanti un numero variabile di bambole. La composizione caratteristica è rappresentata dall'imperatore ed imperatrice (posizionati nella parte alta), da tre dame di corte e da cinque musicisti.
L'esposizione delle bambole, unita alle preghiere, viene fatta nell'auspicio di arrivare a poter contrarre un felice e sereno matrimonio (traguardo molto importante e particolarmente sentito dalle ragazze giapponesi). La composizione viene smontata e conservata subito dopo il 3 di marzo, in quanto il lasciarla esposta troppo a lungo significherebbe chiedere di ritardare il matrimonio!
Nella stessa giornata, per le ragazze è usanza offrire del sake (shirozake) e delle caramelle rosse e bianche (non conosco però il significato simbolico di ciò!).

Originariamente la giornata (MOMO NO SEKKU) era festeggiata non solo dalle ragazze ma anche dai ragazzi, in quanto dedicata alla fioritura del pesco (i tradizionali festeggiamenti erano costituiti dall'organizzare dei picnic in aperta campagna a contatto con la natura).
La trasformazione nella festa delle bambole (HINA MATSURI) avvenne nel periodo Meiji (1894-1904). In realtà si tratterebbe di una sovrapposizione delle due feste, anche se popolarmente è avvenuta l'identificazione del MOMO NO SEKKU come HINA MATSURI.

La festa delle bambole ha le radici nelle cerimonie e rituali delle figlie della nobiltà del periodo Heian (900-1100). Tali rituali (che purtroppo non conosco) prevedevano appunto l'utilizzo di bambole. Ma è stato dopo, nel periodo Edo (1600-1860), che tali bambole sono tornate di moda, e gradualmente hanno portato alla giornata delle ragazze o Hina Matsuri.

daisuki.it

Sono molto gradite vostre foto sulle Hina Dolls, magari delle immagini che avete immortalato durante un viaggio in Giappone. Sarebbe bello arricchire la presente pagina con nuove foto! L'indirizzo è info@daisuki.it



Siti, link dedicati:

Ogni categoria DAISUKI è in continuo aggiornamento grazie ai vostri contributi.
Se volete integrare/aggiungere informazioni, correggere quanto pubblicato, allegare immagini più rappresentative o interessanti, potete utilizzare l'apposito form (pubblica i tuoi suggerimenti, le tue osservazioni), o scrivete un'email all'indirizzo info@daisuki.it.

Copyright © 2011-2012 Daisuki.it - termini d'uso.